Indietro

L’AVARO

Dal 10 gennaio 2017 al 11 gennaio 2017 ore 21:00

PRODUZIONE ARCA AZZURRA TEATRO in

L’AVARO

di Molière

con Alessandro Benvenuti, Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci

Adattamento di Ugo Chiti

L’AVARO

La storia critica de L’Avaro, nei secoli si è divisa tra coloro che considerano la commedia un’opera comico farsesca con un buffone al centro della vicenda e quelli che vi leggono una componente seria che nel personaggio di Arpagone sfiora quasi il tragico. Anche nella riscrittura di Ugo Chiti, Arpagone, resta personaggio centrale assoluto, mantenendo quelle caratteristiche come la sua avidità di denaro che lo induce a trasformare ogni occasione in fonte di guadagno, persino i figli. Arpagone, dunque, protagonista tragicomico mette in mostra tutte le "miserie" di un uomo che vive al fine di accumulare beni e denaro, non per migliorare la sua vita ma esclusivamente per goderne del possesso. Arpagone vive per il suo denaro. Possederlo è ragione di vita e di esistenza. Il non averlo è il nulla, il buio. "Senza di te...sono morto...il mio sangue...la mia vita..."

Prenotazioni e informazioni

La biglietteria sarà aperta nei seguenti orari:

Dal 23 settembre 2017: martedì e giovedì dalle 17,00 alle 19,00 e sabato dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,00

dal 15 gennaio 2018: martedì e giovedì dalle 17,00 alle 19,00 e sabato dalle 9,30 alle 12,30

Da aprile 2018: sabato dalle 9,30 alle 12,30